Notizie


Canaryfly compie un ulteriore passo nella sua strategia di espansione nel settore del trasporto merci con una nuova tratta merci tra la Spagna e le isole Canarie.
A partire dal prossimo 16 febbraio, la compagnia aerea delle Canarie inizierà i voli settimanali tra Madrid, Tenerife e Gran Canaria; la nuova linea cargo regolare si aggiunge al servizio di voli charter e privati su richiesta per il trasporto aereo di merci sia tra le isole che verso (e da) la Penisola, l'Africa e l'Europa.
I nuovi voli verranno effettuati ogni martedì che prevede la rotta Madrid-Gran Canaria con scalo a Tenerife Sud e, ogni mercoledì, la rotta Gran Canaria-Madrid in volo diretto.
L'offerta si completa con un servizio aggiuntivo diretto al resto delle isole dell'Arcipelago per la ricezione e la distribuzione della merce.
Dall'inizio della crisi sanitaria a causa della pandemia causata dal coronavirus COVID19 che ha impattato molto sul trasporto civile, Canaryfly si è adattata alle esigenze del mercato e ha affrontato nuove sfide ed ecco quindi la decisione nel Maggio 2020 di dedicarsi anche al trasporto aereo di merci.
La compagnia aerea ha annunciato lo scorso dicembre l'aggiunta alla sua flotta di un nuovo aereo cargo con una capacità di quasi 9 tonnellate.

Staff de InfoCanarie WWW.INFOCANARIE.COM

Il Ministro dei Lavori Pubblici, dei Trasporti e degli alloggi del Governo delle Isole Canarie, Sebastián Franquis, ha comunicato all'Associazione dei gestori immobiliari l'elaborazione di un ordine per creare il primo registro pubblico degli agenti immobiliari delle Canarie Isole.

Sarà così più semplice identificare i professionisti del settore in modo adeguato e con trasparenza; l’obbiettivo è di tutelare i consumatori e favorire la qualità nell’erogazione di servizi.

La registrazione sarà gratuita e volontaria, ma sarà necessario avere un domicilio fiscale nella Comunità delle Isole Canarie, con uno ufficio aperto al pubblico o adeguato a fornire un servizio telematico, dimostrare capacità professionale appartenendo al Collegio ufficiale o altri criteri di qualificazione ed esperienza professionale certificata; inoltre, i professionisti dovranno avere una sufficiente solvibilità finanziaria attraverso le necessarie garanzie e assunzioni di responsabilità.

Evidente lo scopo di voler regolamentare il settore

Staff InfoCanarie WWW.INFOCANARIE.COM


Provenienti dai fondi del piano di recupero, trasformazione e resilienza dello Stato per promuovere la transizione energetica nelle isole canarie, saranno messi a disposizione ben 467 milioni di euro par conseguire tali obbiettivi.
Quanto sopra a valle deIle affermazione del Ministro della Transizione Ecologica, José Antonio Valbuena, in quale ha spiegato che questo specifico piano di investimenti che nei prossimi anni aiuterà l'arcipelago a sperimentare un progresso "esponenziale" in funzione dell'efficienza energetica e contribuire a conseguire l'obiettivo che l'Esecutivo si e' prefissato di conseguire entro il 2040: la totale decarbonizzazione.
Si evidenzia che questi contributi ed aiuti saranno complementari ai bandi che lo stesso Ministero ha già definito per le Isole Canarie nella sua ripartizione iniziale per la promozione dell'autoconsumo nei settori industriale e dei servizi (6,1 milioni di euro), la promozione della mobilità elettrica ( 18,8 milioni di euro) o azioni in comuni con meno di 5.000 abitanti in campo energetico (circa 500.000 euro).
Il governo delle Canarie ha inoltre presentato al Ministero Spagnolo di competenza le diverse strategie in cui la Direzione Generale dell'Energia Canaria lavora per l'autoconsumo fotovoltaico, l'accumulo di energia e i veicoli elettrici, che daranno forma al futuro Piano di Transizione Energetica dell'arcipelago e stabilire la tabella di marcia.

Staff de InfoCanarie WWW.INFOCANARIE.COM 

Isole Canarie: previsioni meteo e clima / che tempo farà alle Canarie periodo 30 Gennaio / 6 Febbraio 2021
Canarias: previsiones meteorológicas e informaciones climáticas - el tiempo en Canarias periodo 30 enero / 6 febredo 2021
Canary Islands weather forecasts and climate info 30th January / 6th February 2021

info canarie promozione turistica digitale canarie turismo infocanarie.jpg
L'esecutivo Canario sta lavorando a un progetto per creare un proprio canale di marketing per il settore turistico; aspira così a 300 milioni di fondi europei
Il progetto prevede la creazione di una piattaforma digitale basata su 4 colonne portanti e conseguenti obbiettivi; tra i più importanti quello che le aziende turistiche delle Canarie possano commercializzare i loro prodotti direttamente al consumatore finale.
La volontà NON è quello di "sostituire" i tour operator che, quando il settore sarà riattivato, continueranno ad essere fondamentali per le Isole Canarie, ma creare un canale complementare ed alternativo per poter far conoscere il prodotto turistico delle isole con le sue molteplici sfaccettature e in modo più approfondito.
La piattaforma quindi servirà:
1) a promuovere l'offerta dei prodotti e servizi turistici delle Isole Canarie a favore dei turisti e futuri visitatori.
2) collegare la domanda di alloggio e sistemazioni con l'offerta dei settori primari, industriali e dei servizi locali.
3) Essere parte attiva nel processo di vendita permetterà al Turismo, grazie ai big data, di avere informazioni sui turisti ed orientare future offerte e servizi
4) La piattaforma consentirà la raccolta e la consegna ai turisti di informazioni in merito alla salvaguardia del territorio e sostenibilità dell’attività turistica nell'arcipelago
Il progetto inizierà a muove i primi passi quest'anno e ha un orizzonte temporale fino al 2026 che prevede lo sviluppo di un canale digitale dotato di app e web.
Il progetto ha un budget di tre milioni di euro per questo primo anno ed è sviluppato dalla società ATOS, una multinazionale specializzata che ha sede a Tenerife e che è iscritta alla ZEC Zona Especial Canaria per ragioni di agevolazioni fiscali.

Staff de InfoCanarie WWW.INFOCANARIE.COM 

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Proseguendo la navigazione acconsenti all' uso dei cookie.