Notizie

La Camera di Commercio, Industria, Servizi e Navigazione di Gran Canaria ha già organizzato quest'anno 3 missioni commerciali con l'Africa Occidentale; a testimoniare quanto sia importante e strategico relazionarsi con i mercati emergenti.
Quelle precedentemente svolte con successo sono state a Capo Verde e in Senegal; queste azioni sono inquadrate nel Piano di promozione internazionale, con il sostegno dei Fondi FEDER, della Camera spagnola e del Cabildo de Gran Canaria, in linea di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese
La prossima Missione Commerciale Virtuale si terrà in Ghana, ottobre, a disposizione dei lavoratori autonomi e delle PMI un sussidio di 850 euro per azienda, che Consentirà la preparazione di un'agenda di riunioni personalizzata per stabilire contatti e sviluppare relazioni commerciali nel Paese africano, nonché supporto tecnico, prima, durante e dopo la missione commerciale virtuale.
Allo stesso modo, e in base a come si evolveranno la problematiche legate al COVID-19, verrà aperta l'opzione di una missione "faccia a faccia" alla quale si aggiungerà un aiuto alla borsa da viaggio di 2.120 euro all'85%.
I settori più interessanti per le esportazioni delle Canarie verso l'Africa occidentale sono rappresentati dai beni di consumo, in particolare l'agroalimentare, evidenziando le bevande e i prodotti trasformati facilmente conservabili. Si individuano nicchie di opportunità anche per l'abbigliamento e le calzature, rivolte principalmente alle classi medie e alte, che cercano prodotti di qualità.

Staff de InfoCanarie WWW.INFOCANARIE.COM 


Luis Planas, Ministro dell'agricoltura, della pesca e dell'alimentazione del Governo Spagnolo, ha annunciato giovedì 13 Maggio che il Programma di fondi comunitari di sostegno alla produzione agricola nelle Isole Canarie (POSEI) per il periodo 2023-2027 disporranno di 268,5 milioni di euro, quindi saranno destinati all'arcipelago evidenziando che 141 milioni saranno utilizzati esclusivamente per la cultura delle banane.
La dichiarazione è stata fatta durante una conferenza stampa tenutasi a Tenerife in cui il Ministro è apparso insieme al Presidente delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres.

Oggi (14/05/2021) il ministro sarà a La Palma per continuare gli incontri con i rappresentanti dei diversi settori agricoli dell`isola e quindi entrare in contatto con le realtà e le singolarità produttive.

Staff de InfoCanarie      www.infocanarie.com 

Già da tempo le forze politiche e sociali delle Canarie stanno lavorando per la diversificazione dell'economia dell'arcipelago ed ora, a causa dei danni che la pandemia per coronavirus ha generato, è richiesto un ulteriore sforzo ed una accelerazione in tal senso.
La strategie adottate si basano sulla ripresa dei settori più colpiti, ma anche sulla promozione di altre attività economiche che siano svincolate dalla dipendenza dal turismo e che contribuiscano a trasformare il modello economico e sociale delle Isole Canarie.
Da qui la positiva analisi in merito all'aumento del numero di aziende che operano in settori strategici interessanti come le nuove industrie tecnologiche che, indipendentemente da dove siano insediate, hanno la capacità di generare valore; parliamo di realtà che operano in settori legati all'innovazione e alla digitalizzazione.
Nella linea strategica del Governo delle Canarie in merito all'investimento dei fondi europei per la ricostruzione viene contemplato il comparto dell'istruzione e nello specifico quello della formazione digitale o formazione a distanza come dir si voglia, ossia la cosiddetta tecnologia educativa (EdTech).
La EdTech in questo ultimo anno è entrata prepotentemente nella quotidianità a causa della pandemia che ha costretto le scuole a trasferire la didattica al mondo digitale.
La digitalizzazione educativa è da anni tra le priorità di sviluppo dell'arcipelago Canario (nostri primi articoli nel 2018 https://www.investimenticanarie.com/attivita-strategiche-formazione-e-learning  e uno nel 2019 https://www.infocanarie.com/rubrica-strategica/attivita-di-formazione-ed-e-learning-alle-canarie-focus-by-infocanarie  )
tenuto conto che il potenziale di questo mercato è enorme considerando che appena il 2% dell'educazione globale è digitalizzata e la spesa per EdTech non supera il 2,5% dei quasi 6 trilioni di dollari del mercato dell'istruzione.
La tendenza per questo settore è di una crescita esponenziale valutata dagli analisti, proiettata al 2025, in un 17% medio per anno; il potenziale di crescita per il 2030 è stimato intorno ai 2,7 trilioni di dollari, che contempla l'adozione di un modello di apprendimento ibrido che combina l'insegnamento presenziale con quello online.
Le Isole Canarie grazie alla loro infrastruttura digitale e piattaforma fiscale ( https://www.infocanarie.com/investimenti/informazioni-fiscali  ) si propongono agli addetti ai lavori dell'istruzione e della formazione come un'ottima soluzione in ambito Europeo che permetta di operare in ogni dove nel mondo.

Staff de InfoCanarie WWW.INFOCANARIE.COM 

 

Circa 3 mesi fa ( febbraio ) è stata annunciata la nascita di Canarian Airways, una compagnia aerea locale promossa da 14 albergatori di Tenerife e La Palma  con il sostegno del Cabildo de Tenerife.
Prima di iniziare l'operatività, è stato deciso di cambiare il nome commerciale della compagnia aerea; il nome scelto è "Lattitude Hub".
Per il lancio definitivo la compagnia aerea parteciperà a Fitur 2021 (Madrid, dal 19 al 23 maggio) presentando la nuova realtà accompagnandola con il motto " The Canarian Airline" e una un'offerta che ha come scopo principale quello di avvicinare i clienti agli hotel in un unico volo, senza necessità di cambiamenti o disagi associati.
La scelta della nuova denominazione ha lo scopo di meglio definire l'essenza e la differenza che contraddistingue questa compagnia aerea dalle altre e quindi voler distinguersi, essere maggiormente in evidenza e riconoscibile e nel contempo includere tutti i valori che l'azienda ha, nel proprio nome.
Il marchio "Lattidude Hub" combina due parole: Latitudine e Attitude (atteggiamento); termini che congiuntamente vogliono significare "connettività a Tenerife e alle Isole Canarie" ed evidenziare obiettivo di voler canalizzare la domanda che altri operatori non possono soddisfare.

Staff de "InfoCanarie"  WWW.INFOCANARIE.COM

L'European Tour ha confermato che l'isola di Tenerife ospiterà due tornei di Golf consecutivi del medesimo circuito e così si andra' a sopperire al vuoto lasciato dal rinvio dell'Open di Francia .
Le Isole Canarie ospiteranno quindi, nel complesso, tre tornei consecutivi:
Il Gran Canaria Open , la prossima settimana al Golf Meloneras 
A Tenerife con il Tenerife Open e dal Tenerife Championship; entrambe le competizioni si svolgeranno sui green del Costa Adeje.
Tre settimane consecutive di golf ad alto livello in cui le Isole Canarie risulteranno essere l'epicentro del Golf Europeo.
Tenuto conto di quanto detto, quest'anno la Spagna disputerà cinque tornei validi per il punteggio per la "Race to Dubai"; ai tre delle Isole Canarie, dobbiamo infatti aggiungere l' Open di Spagna (a Madrid) e l' Estrella Damm Andalucía Valderrama Masters , a Valderrama (San Roque, Cadice).

I tornei in penisola si svolgeranno nell'ottobre prossimo venturo.

Staff de "InfoCanarie"  WWW.INFOCANARIE.COM

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Proseguendo la navigazione acconsenti all' uso dei cookie.